Angeli con le ali spezzate
Sotto la pressione del tempo e del destino
II - DACCAPO -III - AVANTI -IV - DESTINO -

- Sensazione -
- Salto -
- Allegria -
- D.C. -
- Odio -
- Frustrazione -
- Fratalità -
00 - Sciamano -
01 - Telepatia -
02 - Risveglio -
03 - Comunicazione -
04 - Anima -
05 - Realtà -
06 - Altruismo -
07- Parole -
08 - Italia -
09 - Dualità -
10 - Magia -
11 - Passione -
12 - Magnetismo -
13 - Nostalgia -
14 - Delusione -
15 - Limitazioni -
16 - Purificazione -
17 - Tentazione -
18 - Pace -
19 - Trasparenza -
20 - Abbondanza -
21 - Telempatia -
22 - Risposte -
23 - Bilancio -
24 - Attaccamento -
25 - Ambiguità -
26 - Crisi -
27 - Visionari -
28 - Proiezioni -
29 - Perfidia -
30 - Pazienza
31 - Insoddisfazione -
32 - Blasfemia -
33 - Tempistica -
34 - Bigottismo -
35 - Integrità -


21 - Telempatia -


Giovedì, 31.05.2012


Un oca bianca, stupendo è il suo colore, è ancora un uccelo bianco accanto a lei, stano atraversando un piccolo canale dalla sinistra alla destra. Vedo l'acqua che scorre con velocità, non è profondo e nè largo l'acqua ha il colore griggio come il canale. * Poi 2 persone in bianco sedute alla mia sinistra. Per me è visibile solo la prima molto solida verso obesa ha  i capeli corti bruni quindi possa essere sia una donna che un uomo.

Ero in un stato di sonno e sveglia, stavo guardando gli ucceli chiedendomi cosa vogliono dirmi. Di conseguenza la seconda immagine non so esatamente cosa fosse.
Mi alzo prima delle 3 muovendomi di là e di qua senza motivo. Alle 12 di notte l'oca dei vicini stava facendo rumore, in effetti non era un ora normale, poi è un uccelo silente ovvio ho pensato che annuncia qualche sciagura.

Adesso vedo che ci sono state 30 scosse stanotte sempre lì in Emilia Romagna. Ariverano e le pioggie al nord.

Ho chiuso la giornata con oca e con Riconessioni, anche nel loro testo si raccomandava di scrivere i pensieri "in - mezzo" e di mettere qualche immagine. Quindi la rete è piena con la nostra creatività. Devo cercare  la parola telempatia, e uno dai tanti doni lattenti esistenti in noi e in questi anni si utilisa.

Ho dimenticato la parola italiana per oca e chiedo da Loretta, visto che si muoveva di là e di qua:

- Oca... Ah un altro tema?!

Con un tono tipico di invidia e gelosia cioè sarcastico. Questa donna non ha capito che non può più colpire di nascosto.
Non ci sono più dei nascondigli. Ma lei è grassa...

L'ignoranza va sconfita atraverso l'informazione utile e nuova sia per me stessa che per l'umanità. La mia pagina di Fb, si vuole un mezzo di questo tipo.

"Simile a questo dono è la pratica della “Telempatia” che è l’arte di essere in grado di proiettare emozioni agli altri, infondendoli con sensazioni e poteri che normalmente non avrebbero. Un Adepto in quest’arte, ha veramente la capacità di estrarre emozioni da qualcuno che si trova vicino, mescolarle con le proprie o poi restituire tutto il pacchetto per la re-integrazione ed il risanamento.

 

 





























In questo periodo di tempo, molte persone sul pianeta si sono rese conto di essere “empatiche”. Per alcuni, è stato un dono portato alla nascita. Per altri, è stato uno strumento di sopravvivenza che abbiamo sviluppato man mano che diventavamo grandi. Quando viene utilizzato male, Il Dono dell’Empatia può far diventare un normale essere umano in un vampiro emozionale. Ma quando viene applicato insieme a tutta l’altra vita, ed utilizzato sotto la guida della Consapevolezza Spirituale Espansa, può essere uno strumento potente per il risanamento e la trasformazione. "


La definizione è sempre da Riconessioni, se non sto sbagliando mia sorella obesa acanto a me è un vampiro emozionale: si nutre di negatività in questi giorni.  A ogni cosa che io dico lei fa di tutto per tagliarmi l'entusiasmo mettendo un pensiero pieno di preocupazioni e di dramma davanti. Gli obesi mi perdonreanno ma nè io faccio del meglio essendo convinta che lei ha il grasso sul cervello e non solo sulle ossa. Vale a dire è lenta ed egoista, piena di frustrazione perche mai la competizione le porta i frutti desiderati.

Ecco il mio conazionale forte e determinato ha fatto un suo blog, un suo sito personale quindi di là che non condivido sempre i suoi punti di vista, aprezzo il suo coraggio. Vedo però che un qualche vampiro emozionale adosso ha e il mio conazionale, un qualche Stamate a ogni articolo ha qualcosa da dire come oposizione. Va bah.. chi ferma il secondo di dire la sua? Mi lascia l'impressione che sia solo un frustrato che non sa nemmeno dove si trova tanto di meno chi sia e quind il suo dono è di ostacolare chi si fa avanti, solo che adesso non ha grande succeso nella sua impresa. Quanti ci sono come il secondo in web? Penso che per ogni l'essere umano coraggioso ci sia anche un vilto agrapatoli adosso.

Cosa centra l'oca nel mio sogno?


Ricalibrare i "Dovrei"














Questa canalizzazione non sarà molto lunga, ma trasferirò qualche informazione per voi. La chiamerò ricalibrare i "dovrei" - le cose che sentite di dovere o non dover fare, a seconda di chi è che comanda. "Chi comanda cosa?" vi chiederete. Beh, ci sono quelli che comandano i "dovrei", e sapete chi sono. Sono la tradizione, l'autorità spirituale, la storia e l'apprendimento del passato.

 


 

estratto dall'ultimo messaggio:

Ricalibrare i "Dovrei" 26/01/2012



Tuttavia è venuto bene il testo trovato dopo le 14. Al pranzo ho detto scherzosamente:

- Io sono perfetta.
- Ma no!
- Ma sì. Ognuno è perfetto.
- Così sì.

  Loretta fa fatica a sentire che qualcuno fosse perfetto e lei no, non ha capito l'idea al inizio poi sì. Perche così siamo stati educati sin da piccoli con l'idea di imperfezione e inadeguatezza e di conseguenza dobbiamo sottometerci a qualche autorità fuori di noi stessi per conquistare il paradiso atraverso la chiesa e i suoi dogmi, per essere caciatte dalla società tarmite la cultura valida a un certo punto. L'essere obeso dal mio sogno puodarsì che sia proprio lei.

Invece sono finita ancora una volta nella mitologia antica a Persefone, Encina e la loro oca quale apunto porta l'ultima a una pietra sotto quale scorge l'acqua. E' tutto psicologia!

cI SONO DEGLI DEI, iO SARò UNO DI LORO ma sarò una dea secondo l'immagine, devo guardare quale dea in antichità era cosi semplice e naturale rapresentata:

Una giovane donna capelli castagni vestita in una camicia lunga bianca semplice. Ha una corona di alloro sulla testa, or sono proprio i suoi capelli presi in una trecia intorno alla testa. L'immagine è quasi centrale rispeto al mio viso, legermente sinistra ma indirizata verso destra.

Dunque adesso trovo un messaggio da Adecco, va da sè che non ho più guardato sulle loro oferte da molto tempo e pure mi sono ricordata cambierai lavoro, sarà meglio per te. Entro sulla mail non perche sapevo che ci sia questo messaggio ma per la voce feminile che sentivo. Ma se è ovvio che in quetso ritmo io non lo cambierò mai, non so cosa esatamente cercare tramite loro dicendo la verità.

Dunque la corona di loro, simbolo di vittoria e di sapienza, ornava i poeti e i generali vitoriosi, ma qualche dea c'è con questo simbolo?

Più che dea sembra una ninfa nella mia visione, cioè una giovane fanciula.




Venerdì, 01.06.2012

Che notte strana, spezzata ancora alla stessa ora intorno alle 2,30. Ci sono state delle scosse?


Nemmeno google si è ricordato che  oggi è la festa del bambini. 2 giorni fa si è ricordato di Faberge! Non è che i bambini hanno grande importanza in Italia.






VENERDì, 8 GIUGNO 2012

Uno scopo conosciuto da tutti
 
















...il vostro inizio non è affatto con la nascita. Siete sempre esistiti! Prima che l'Universo fosse creato, voi esistevate. Appartenete a Dio e siete della famiglia di Dio e avete scelto di venire sulla Terra con uno scopo... uno scopo conosciuto da tutti (eccetto che da voi).

Il motivo di questa venuta sul pianeta è una cosa che abbiamo cercato di spiegare molte volte. E' difficile da spiegare perché non ha molto a che fare con la Terra: ha a che fare con l'Universo. Ha a che fare con energie future che definirete a partire dalla vostra esperienza qui.


 

estratto dal messaggio:

L'incredibile essere umano 02/11/2008




Ecco inizio dopo un buona pausa sul sito con Kryon. Proprio pensavo che se non ho fatto gran che venendo a Verona e ho una stanchezza e una tristezza incredibile, magari questa sto faccendo porto Kryon con me dovunque vado, inclusa questa bellissima città.




Domenica, 10 giugno 2012


Voglio partire perche è un posto non adatto a me. La porta è vecchia, il legno marone, la finestra è opaca siccome fosse sporca. C'è la chiave dentro. Mi alzo e guardo una persona giovane, è un uomo con banfi ma sembra un bambino. Dorme sereno. La sua coperta è simile alla mia, di seta roso scuro con disegni. E' un posto pulito. Esco. E' una festa serale. Alla sinistra è un uomo con un cartolino turistico nelle mani, è aperto e lui mi sta dicendo qualcosa sono 4 righe, 4 indicazioni. Più avanti è una donna bruna capelli medi. Stando in piedi alla mia sinistra mi sta raccontando quanto fosse sofocata nella infanzia, tutti quanti erano in uno spazio comune. La stessa stanza con la loro madre. Le rispondo:
- Io sono stata bene, avevamo 4 stanze.
Passa veloce una macchina. Sono dei giovani rumorosi nei cammioni: fanno festa.


E' domenica perciò non c'è fretta al mattino. Alle 7 mi trovo con un altro sogno.

Un uomo alto alla mia destra è in piedi, alla sinistra seduto in un uficcio è una persona politica secondo i suoi vestitti.  La persona alta inizia a dirle qualcosa tipo lamentazioni, l'altro lo ferma abbastanza iritato:

- Italia!

Cioè vai in Italia.


Oggi sono le elezioni per sindaco, il mio pensiero è andato verso Giulio, penso che lui sia nel mio sogno seduto. Anche volta scorsa quando non ero più così convinta rispetto al mio soggiorno in Italia, lui mi ha consigliato di tornare là. Prima di partire lo visto così elegante e deciso entrando in chiesa. Poverino, ero arrabiata con tutti allora. Mi ha lasciato 20 euro in monete, così ho ricaricato l'internet.




Lunedì, 11 giugno 2012

















Un grande libro è davanti a me, le foglie sono gialline siccome fosse vecchio. Un angelo è sopra del libro, è molto piccolo rispetto a esso, lo apre verso la metà poi con la pena realmente la pena di oca come si utilisava una volta, scrive nella parte di giù in nero grasetto
Scrive. Alla mia sinistra accanto del libro è un essere seduto, lo vedo dal profilo sembra un uomo di colore.


La bella immagine con l'angelo sì ma perche utilisa il nero? E' un colore che non mi piace affato ma io scrivo in questo colore.




MARTEDì, 12 giugno 2012


Eccoci dopo il transito di Venere! Come sono contenta per il computer. Domenica mi sono incontrata ancora con Adriano e allora ho capito che ha un senso questo incontro al caso oggi mi ha risolto l'alimentatore e mi aiuterà e con la bateria. Grazie, Dio!

Angelo.... Mi sto emozionando fino a lacrime ricordandomi il suo saluto pieno di amore e consapevolezza prima della partenza. Dio quanto può donare questo bambino, con la sua presenza.

Stamattina è stata questa scena, credo che dopo essere svegliata di questa signora alle 2,30 per un male alla gamba. Che poi non so cosa farle.

Era la cucina di qui con qualche bricciole per terra. Poi vedo solo la unghia bella e molto curata dal ditto di Venere. Sembra la mano destra di questa donna.

Bah.. Realmente non so se sogno or visione, mi chiedevo solo cosa vuol dire questa scena. 


 Loretta tutta entusiasmata utiliza a suo modo Fb, solo che per me non è una pagina personale ma una pubblica e come tale viene tratata. Di più ad avere adosso i famigliari e in rete non è che mi giove proprio. Metto sempre linee di demarcazione chiare tra i ruoli che ogni l'essere umano ha per me nel adesso. Già a mal cuore ho accetato la richiesta della cognata.


Appena ora ho dovuto sentire questa povera donna che da 33 anni non si preoccupa più per il domani, a 47 anni è entrata in pensione:

- Che brutto è quello moro.
- ?!


Guardava a un film americano, dove appunto era un attore di colore. Bah presupongo che lo stesso direbbe anche lui rispetto
a essa, dopo tutto è considerata bruta e dai suoi conazionali. Dio quanto mi rompe le scatole e quanto mi spiace di essere venuta qui. Tanto delle donne cattoliche impazzite ci sono daperttutto, non dovevo realmente venire fino qui per incontrarle.  Adesso cosa posso dire? Ho visto Verona.





Mercoledì, 13 giugno 2012

La mia guida seduta indietro di me parte sinistra... E' sempre lo stesso pensiero ad arivarmi da 2-3 giorni: Vai via di qui. Il problema  è che essendo scritto in nero non so come intrepretarlo. E' vero che l'atmosfera non è tra le migliori nè in casa
e nè fuori. E' crisi ed è la lega nord magioritaria in città. Ma non so cosa fare, sarebbero ancora 3 settimane.

Sentivo una voce afato piacevole per me come tono, adesso ... E' un messaggio da Loretta ed è stato letto, se non è altro sulla mail sarebbe da lei?!


Fuori di due spam con il casino on line non c'è altro, quindi? Dovrei essere più attenta vsito che lo spam è più or meno lo stesso la voce sarebbe facilmente identificabili anche senza guardare sulla mail. Basterebbe un po di silenzio ed è questo che mi manca tantissimo qui. Tutti due stanno con il Tv aperto giorno e notte e anche a un volume alto, al bar di per se è rumore, al circolo sociale uguale quindi sì mi manca tanto il silenzio. Non so se vale la pena per questi pocchi soldi a essere venuta qui, ma proprio non sapevo cosa altro fare.




II - DACCAPO -III - AVANTI -IV - DESTINO -