Angeli con le ali spezzate
Sotto la pressione del tempo e del destino
II - DACCAPO -III - AVANTI -IV - DESTINO -

- Sensazione -
- Salto -
- Allegria -
- D.C. -
- Odio -
- Frustrazione -
- Fratalità -
00 - Sciamano -
01 - Telepatia -
02 - Risveglio -
03 - Comunicazione -
04 - Anima -
05 - Realtà -
06 - Altruismo -
07- Parole -
08 - Italia -
09 - Dualità -
10 - Magia -
11 - Passione -
12 - Magnetismo -
13 - Nostalgia -
14 - Delusione -
15 - Limitazioni -
16 - Purificazione -
17 - Tentazione -
18 - Pace -
19 - Trasparenza -
20 - Abbondanza -
21 - Telempatia -
22 - Risposte -
23 - Bilancio -
24 - Attaccamento -
25 - Ambiguità -
26 - Crisi -
27 - Visionari -
28 - Proiezioni -
29 - Perfidia -
30 - Pazienza
31 - Insoddisfazione -
32 - Blasfemia -
33 - Tempistica -
34 - Bigottismo -
35 - Integrità -


29 - Perfidia -





















Mercoledì, 22.08.2012

Basta finita con l'Egitto. Non saprei dire come mai per 3 giorni consecutivi si parlava dello stesso soggetto per me: l'energia maschile. Speriamo che fosse un rilascio, è troppa in questo mondo! Donne or uomini siamo tutti quanti agresivi e competitivi cioè impauriti,  ma non sappiamo  di che cosa. Buona parte della nostra paura ha radice profonde nella storia, l'Egitto è uno di loro ma prima di esso è stata l'Atlantide.

Stavo cercando un messaggio da mettere su Fb, la copertina è sublime: un campo di tulipani viola. Nessun testo andava bene sopra di essa, la foto parlava troppo da sola! La foto del profilo è sempre un cerchio nel grano sembra che si sono annoiati, perche questa volta prima di cambiarla mi stavano attenzionando che essendo profilo pubblico sarà la foto collegata a mio nome. Per me va bene così, sembra che non va tanto bene per loro. Un viso attira molto di più di un cerchio nel grano, ma la figura geometrica ha un suo immenso potere ed è necesaria ora più che mai. 

In somma sono finita a leggere afforismi pro vegetarianesimo ovvio contro il canibalismo. Non sbagliavano affato dicendo "noi mangiamo die cadaveri", dopottuto mica mangiamo gli animali vivi?! Sentivo il maiale di mia madre tossendo, ho pensatto che qualche ossa gli è rimasto nella golla. Mi stavo assicurando che sia cresciuto al aperto ovvero biologicamente non in combinato però fa lo stesso, la carne è sempre un pezzo di cadavere. Di conseguenza la risposta è arrivata subito:















Un bellissimo maiale bianco quasi rotondo, maturo ed elegante, è verso la mia destra abbastanza lontano. E' un immagine statica quindi è un disegno, un grande X nero sopra lo vietava.


Mi sveglio con una nervosità senza senso, rillascio anch'io abbastanza or comunque spero. Ma a cosa ho letto alla chiusura della giornata?!

Una voce quasi indefinibile si fa sentita, penso che sia una donna.


L'autore dle libro e del crimine è 
Daniele Ughetto Piampaschet. Che strana coincidenza e non solo di nome, sarebbero parenti? Gli occhi di questo uomo sono in una nebbia tottale, è dificile descifrare qualcosa di bello e gioioso in loro. Quello che mi disturba realmente in articolo del giornalista è la parola prostitute utilizata fino a nausea siccome quelle donne sarebbero una nazione or una razza, non esseri umani nati liberi come ognuno di noi. Non donne quale hanno anima e cuore, hanno anche loro una storia tremenda da raccontare. Ma per il giornalista e per la società loro sono solo questa. Cioè quello che fanno per qualche ora al giorno e molte di loro in realtà lo fanno per forza or costrette a farla. E quelli che fanno la vita doppia da una parte e d'altra vanno a chiesa, hanno una famiglia rispetabile e un lavoro, spesso sono facoltosi come gli chiamiamo? in quale categoria neta risuciremo un giorno inquadrarli? I occidentali ricchi or meno, colti or no, con divrese professioni che vanno in Tailandia per la pedofilia e la prostituzione come li chiamiamo? In quale categoria riusciamo metterli?



Finita con l'Egitto passiamo a Israele e a Inghilterra. L'espressione il perfido Albion secondo re della Francia e il papa rispetto alla libertà inglese mi ha poratto a un altra espersieon bah non mancano i stereotipi del genere aplicate quando a uno e quando a un altro, ma sempre della chiesa cattolica quale si ritiene detentrice della verità assoluta.

Oremus et pro perfidis Judaeis è una locuzione latina, presente dal VI secolo fino al XX secolo nella liturgia cattolica, con la quale i cristiani pregavano per la conversione dei giudei. La traduzione è controversa: potrebbe significare tanto Preghiamo anche per i perfidi giudei quanto Preghiamo anche per i giudei increduli, come discusso nel seguito.

Wikipedia

Ci stupiamo per l'olocausto? Era ovvio che prima or poi finirà tutto in un bagno di sangue. A sentire questa roba non per un anno or due, ma per tanti, tantissimi ... secoli.

Quando è andata persa la supremazia inglese il mondo è afondatto sempre di più nel buio. In effetti abbiamo una brutta storia recente alle spalle. Inghilterra ha aiutato Israele di esistere come stato.

Mia madre stava raccontando di una ex vicina di casa quale è andata a lavoro in Italia per non dare una mano alla sua nuora con 5 figli. Quindi meglio curare dei estranei che i nipotini, è vero sono nipoti di figlio è il legame non è così forte ma lo stesso. Poteva almeno non dirla in giro, è normalità qui perciò questa donna non ha visto niente di male nella sua affermazione publica.

Un altro soggetto è stato un uomo giovane, un altro quale ha rinunciato a farsi prete. L'interesante a lui è che d'allora non è più entrato in questa chiesa, ha i suoi motivi serri per farla. Collegato a lui è stato il batesimo dei picoclini, proprio picolini lui lo aveva batezato in città dopo 4-5 mesi dalla nascita. Ed erano per la madre motivo di precocupazione se quello piccolino moriva prima di essere batezato?

- E se moriva che cos'è, mamma?
- Non va bene.
- Il batesimo non è da Dio, ma dalla chiesa.
- Non parlare tu quando parlo io.
- Mamma, dovete imparare qualcosa nella vita.

Solo discussioni del genere mancavano al pranzo! Già sentivo nervosità e non era la mia, era presente Giulio ma essendo  assente alla discussione pensavo lui è più cattolico dei genitori. Mia madre sì mi ha detto di smetere ma soridente, oramai sa che non mi fermo più. Poi quando pregava io sono uscita e lei sa da tanti anni che non mi interessa quella preghiera fatta così giusto per esserla, mecanicamente.

Poi pomeriggio mi sono fermata alla perfidia, sembra ad avere più significati comunque sia nel linguagio comune è uguale alla cativeria, alla malvagità. Aparte che anche se prendiamo il significato originale di infedele perche mai gli ebrei dovevano per forza lasciarsi assogettati dai dogmi della chiesa cattolica?!




Giovedì, 23.08.2012


Questa donna ci mette la pazienza alla prova, non sa dove sono le sue cose in questa casa. Non si ricorda se un oggetto lo aveva or no. Mi stufo realmente nel sentirla:

- Non so.
- Non lo visto mai.
- Non so niente ecc.

E' una cosa pazzesca. Ed invece cosa fa uno or altro quello lo sa, per lei è importante cosa fanno gli altri più di cosa succede con gli oggetti nella sua casa. Adesso sapeva che Giulio si è alzato alle 4 del mattino quindi la curiosità dove fosse andato a quell ora e sopratutto il perche la punge. Poi si chiedeva dove va con la bicicletta alle 6 del mattino una sua giovane vicina.

- Ma lei lavora alla scuola mamma.
- Sì ma a quel ora? Ogni mattina alle 6 la vedo.

Strano mondo.

Mi sembrava che Franco e Oriana sono andati via di qui arrabiati. E' vero che hanno parlato con me, però la madre si chiedeva ieri come mai non hanno datto nessuna telefonata a lei. In somma se ci lasciamo influenzati di questa donna non ci arriveremo mai da nessuna parte. Questo è il suo mondo, stretto e limitato di ogni modo.


Dio che sfida! Se devo stare attenta al energia dello spam, non mi la cavo più. Adesso erano 4 spam sul libero, tutte arrivate ieri ma io fino adesso non le ho visti. Quindi da uno di loro or da tutte 4 veniva quella voce indescifrabile per me, che fattica nel sentirla.

Non ho cancelato ancora queel inidirizzio di mail sia perche in realtà non lo puoi fare, che per i messaggi più vecchi che ho già là. Ma se penso bene, buona parte di loro le ho spostati già di là sul sito. Mi sembra che google mi ha dato una volta questa possibilità e lo lasciato scapare per fretta.



Cambio la vita, vado in Irlanda era il titolo del articolo che tanto mi colpiva. Adesso trovo la storia di una giovane donna italiana Elisa che ha cambiato 47 lavori in 2 anni tra Australia, Tokyo e Istanbul. Almeno abbiamo qualcosa in comune: il mondo è troppo bello e interesante per fermarsi in un solo paese e l'amore per il web. Che bella vita!  Quanto coraggio e desiderio di conoscere fosse in questa donna, l'universo lo sa.














Che strano, questa mappa bianca di Austria, arriva sempre come risposta a un mio radicale cambiamento.




In effetti in autunno inizia l'asilo là, che bella cosa  tenere i bambni a casa con la loro madre fino a 3 anni, poi vanno là per solo 4 ore al giorno. In Italia i bambini sono abandonati da qualche messe per tutta la giornata, non si capisce bene perche visto che è il paese con il numero più basso di donne quale lavorano. E' proprio una mentalttà  abandonare il bambino ma cos' facendo più avanti nella vita diventa un adulto debole senza fiducia in sè stesso e negli altri visto che perfino la sua mamma lo ha abandonato. Ma sarrano degli adulti confusi, facilmente manovrabili e sottomesi. Grazie Dio miei nipoti sono venuti lì altrimenti continuavano lo stesso ritmo abnorme di stare chiusi tra  4 muri e non con la loro madre. Che poi faceva la commesa qui e stava più al negozzio che a casa, ma almeno era lì a 10 m di casa e i bambini andavano a visitarla quando sentivano il bisogno della sua presenza.


Una donna intorno a 40 anni piangeva qui in questo viccolo. Sono uscita per vedere chi è ma non parlava, solo faceva segno con la mano in avanti. Chiamo la madre per vedere  chi è e cosa li  capitato:

- Non è di qui. E' un estranea, chissà come e da dove è arrivata qui.
- Ma piangeva, un motivo deve avere.
- Chiude il cancello per non venire dentro.

Finita lì. Tutti fuori perche fa caldisimo, tutti lo hanno sentita ma è una estranea e nessuno ha chiesto perche piange poverina. Sono uscita ancora per vedere dove va e sentivo una paura... Tutti stavano dentro del loro cortile facendo finta di niente. L'ironia della sorte è una donna sola e come visto anche in una posizione affato privilegiata e pure la gente ha paura di chiedere chi è e cosa sia succeso?
E' l'indiferenza più che paura.

Mia madre fa fatica a vedere noi qui dentro, i suoi figli, figurati a essere interessata di una estranea sola e abandonata a sè stessa. Che mostri ha creato questa religione!

Dio questa donna mi ammaza: chiede soldi da me. Mannaggia! Non ero sicura del valore dei soldi rumeni e ho chiesto da lei per mostrarmi:

- Hai soldi? Dargli a me.
- Per portarli in tomba?
- Voglio sapere se hai e quanto hai.
- Bada alla tua pensione, non ai miei soldi!

Dio quanto mi ha fatto arrabiare. E' la prima cosa che la intressa quando qualcuno mette i peidi nel suo cortile, guai a non averli. Che poi sono die guai con lei anche averli, ma lascia perdere altre preoccupazionr rispetto a noi e si centra su di essi. Quindi ...


Mi fa male lo stomaco da quando mi sono arrabiata con la madre, Dio che raporto strano ho con lei. Meglio evitarla, ed era bene se andavo via oggi. Tanto qui non c'è più nulla di interessante per me, l'atmosfera è l'abituale: ostile, prepotente, piena di avidità. Mia madre trova sempre un alleato: adesso è qui Giulio. Da sola mai c'è la fatta e mai ce la farà.

Oggi ho parlato con Loretta, Oriana e mia nipote Diana. Siamo lì!


Basta con Italia! Voglio la mia indipendenza, adesso ho trovato un annuncio per bona Irlanda magari imparerò inglese.


Mi fa male la testa, la sento pesante.


Oggi è un 5, che fatica!






Venerdì, 24.08.2012


Io sto bene. Come mai è andata così storta la giornata di ieri? Dio era una pressione tremenda a punto di chiuderla con un mal di testa e muovermi per ore di là e di qua in questa casa per trovare il posto giusto per rilassarmi e dormire.

Non so io come mai ieri mi stava disturbando e Loretta, prima indiretamente metendo Diana a telefonarmi.

- Non deve fare di intermediario Diana. Io ho Skype, ho anche telefono fisso quindi lei può dirmi direttamente cosa e dove devo cercare.
- Ok.


In effetti. Il pretesto per Loretta è stato di non trovarmi in rete, ma lei cercava l'indirizio di Oriana non il mio. Che stile ha! Lo scontrino dal dentista aposto di metterla nella sua borsa,  lo ha messo nel libro con principese di Serena. E poi doveva avisarmi subito io ho fatto qui una pulizzia profondissima quindi anche se è stato al caso nelle mie mani lo butato.


Io sto bene. Ho una casa alla mia disposizione e proprio almeno adesso non mi manca nulla. Già accumulata tanta tenssione mi trovo leggendo una pagina dalla prima parte dle sito in quale dicevo che trovo brillante la pagina seconda, cancelata purtopo poi integralmente. E allora, ma ci siamo? Sto azionando stranamente. E' vero ieri non ho ascoltato musica, la musica mi trasmete tanta gioia e fiducia nella vita.


In effeti adesso la ascolto e il mio cuore non si ferma più a dare i suoi segni di gioia. Dio quanto possa mancarmi la musica.



Dai vediamo come funzionano le cose qui. Allora se i miei pensieri stano creando la realtà perche mai stavo tarnquilla assaporando il caffe e il sole prima del pranzo persa nel mio mondo. Pensavo andrò via di qui in ottobre magari, in ottobre inizia mio anno nuovo personale: Bang la madre mi guardava e poi:

- Vedi che suona il telefono.
- Dove?
- Qui.

Mostra la mia stanza dove il computer era lasciato su musica. Vale a dire cosa c'entrano i miei pensieri di pace e di fiducia, il mio mondo di totale rilasamento con il suo intervento disturbante? Pensavo a ottobre perche essendo un anno 3 avrà una vibrazione decisamente più leggera e molto portata verso la comunicazione. E poi come ho deto sì non mi manca nulla, nemmeno il tempo per me e il mio sito. Ma ce la fai con i genitori quale non vedono l'ora della mia partenza?! Quando io vado via di qui sto telefonando or ricevo telefonate e loro sanno. Dio che fatica con i genitori! Quando pensi che la religione cristiana ha introdoto con malvagità e furbizia quella cosidetta legge ascolta i tuoi genitori. Loro sanno che i genitori impauriti e
controlati, ignoranti nei confronti dei loro figli, faranno di tutto per portarli da loro. Funziona più che mai la loro strategia! Che poi la parola legge vuol dire ad litteram imposizione e controlo, che ci piace or no siamo obligati con la minacea della punizione divina or umana che lei sia per rispetarla. Quindi trovo geniale la parola principi, ognuno di noi deve avere i suoi personali e guidarsi nella vita secondo loro.


Appena avvevo letto prima Brian Weiss che dimentichiamo la nostra condizione di esseri spirituali perciò l'ansia e la preocupazione inutile trovano spazio nella nostra mente, ma non nella nostra anima.

Poi la bellissima spiegazione di Paolo Cohello rispeto alla Legenda Personale, è la stessa cosa con la lezione di vita in termini astrologici e ognuno di noi lo ha. Ma siamo sicuri che riusciremo a portarla a termine e compieremo il nostro proprio destino se la famiglia, la chiesa, la società in generale fa di tutto per trasformarci in un essere qualsiasi simile a loro come mentalità? E pure la diversità sulla Terra e tra gli umani è indescrivibile, cosa possiamo dire riguardo alla vIta nel Universo?! E pure come in una dittatura che sia politica tipo nazista or comunista, ma sopratutto religiosa c'è questa pressione tremenda di aliniare tutti gli esseri in filla non solo vestiti uguali ma avendo gli stessi pensieri e lo stesso modo di vita. Più aberante di così? Ma chi ci ha detto che l'Universo sta sbagliando in questa imensa richezza e trabocante diversità? Chi ci ha inoculato che il divino sta sbagliando in questa abbondanza di diversità?

Chi sei tu per dire al
Universo che non è questo il modo di fare?

Eccoci siamo arrivati logicamente a Kryon e alla sua affermazione esistente sulla seconda pagina del sito.


La nostra società è impostata sulla paura. Sarebbe il tempo giusto adesso di cambiarci afinche un nuovo mondo sia possibile. Un mondo vero impostato sul amore inteso come rispeto del altro, l'altro è un essere divino anche lui pur pensandolo diversamente, vestendosi stranamente non importa è un suo dirito di essere così: il divino ha miliardi forme e sembianze. In povere parole servono nuovi prinicipi non nuove legge nella nostra vita, tutto quello di finora è ossoletto e ci ostacola non solo nella evoluzione maggiore del umanità e del Universo ma ci ottura realmente la gioia di vivere, la gioia per il semplice essere.

Ecco una guida or chi fosse mi sta guardando abbastanza sorpreso di cosa dico. E indietro della mia testa parte destra, più giù rispetto alla mia sarebbe il livello della nucca. E' la stessa persona vestita di nero presente ieri e l'altroieri. In effetti mi fa male la testa, vuol dire che non è affato d'accordo con me? Non mi manda nulla a livello di energia, solo mi segue.

Ma io vado avanti. E' un religioso. Quanti religiosi accetano facilmente il cambio di era? Quanti teologi sono disposti a rinunciare dopo millenni al potere e alla manipolazione? Se ci sono, direi che sono pocchi, pocchisimi. Perche loro sano ma lo sappiamo e noi che tutto è mentale, l'Universo e la nostra società ha punto di partenza da un idea, da un pensiero di qualcuno male or buono che lui fosse.

Nervosità sentivo e adesso al pranzo e Giulio non era presente, quindi è la madre ad inquinare l'atmosfera con la sua immensa frustrazione tradotta in agressività, maleducazione ecc.? Mio pappà stava tranquillo mangiando, lei vuole vivere 100 anni figurati a quanta avidità si aviluperà ancora partendo da questa premessa, già ha troppa. Ammiravo la sagezza di mio padre sin da piccola, lui semplicemente sa e sa tantissime cose ma la madre non lo lascia parlare or contiuare un dialogo partendo da lui. E' lei che deve essere nel attenzione di tutti a scapito di suo marito e di suoi figli ma sopratuto a scapito di mio padre. E' come una gara! Adesso la madre ha comperato del formaggio, mio papa le ha detto che sia fatta con una polvere aposta e non naturale. lei l'ha comperato sia per comodità sia perche tanta gente comprava di là.


Ecco è morta quella poevra donna sola di quale io ho detto che sia autista.
E' morta da mercoeldì in casa, da sola così come ha vissuto, loro l'hanno scoperta solo oggi e infatti stasera gli fanno i funerali.

- Ma non ha dei parenti?
- Ha. La mamma di questo giovane si è accorta della sua assenza.
- Sì ma nessuno le apriva la porta?
- Bene che lo ha portatto via Dio, tanto era una poverina.

In somma.... Il dirito alla vita ci lo da la posizione sociale e la richezza materiale?! 

Giulio è molto bene integrato in questa comunità se mai lo ha abbandonata nella sua vita. Ieri rracontava di un nostro cugino quale venuto da Italia si è trovato obligato a pagare i debiti di suo papa a qualche negozzio. Giustamente lui ha rifiutato: suo papa ha penssione. Ma il bello adesso arriva stava raccontando a Giulio e l'ultimo alla madre di quanto pigro fosse suo cognato. Va bah quello povero uomo che 3-4 volte al anno è portatto con l'ambulanza in camicia di forza per la pazzia. Ma proprio così?! Perfino una persona del genere è sottoposta al giudizio di pigrizia. Sono ossesivi con questa pigrizia, sembra che i loro genitori hanno chiesto sempre di più da loro, non sono stati mai contenti di cosa fossero or facessero i loro figli. Non mi spiego diversamente.
 

Solo storie del genere succedono da quando sono venuta: donne sole abandonate a sè stesse. Uomini poveretti anche loro abbandonati a se stessi, è come un allegerimento per la comunità di qui quando uno del genere muore. Come direbbe un antico profeta ebreo hanno i cuori di pietra, manca la compassione, manca il lato umano in questa comunità. Penso che sarebbe stato diverso se fossero più religioni presente qui.


Ieri sera in un attimo di rabbia ho mandato un mesaggio su Skype a Loretta che verrò prossima settimana da loro. Poi è vero che le ho mandato un sceodno in quale le diecvo che aspetto uan ripsosta per una mail. Ma come cosnceo io Loretta già ha detto in giro per il mondo della mia partenza, senza aspetre più se resta deciso or no. Prima mi è spiaciuta farla ma poi ho detto dai forse questa volta imparerà e lei a parlare diretamente con la persona in causa cosa vuole or no e con tutte le sue due famiglie e quei amici di quale si lamenta sempre. Chissà un giorno imparerà, dopotutto si mette da sola in posizioni delicate. Abbiamo una maestra rispetto a questo comportamento ambiguo e disonesto: la madre.

Sono qui per il mio sito. Dio quanto lavoro ho da fare, mi chiedo se un giorno lo finirò?!


il nocciolo della questione
 

Dio è una partnership, non un'entità singola. Puoi pregare Dio o avere un dipinto di Dio. Come tutti gli Umani, pensate che Dio sia al singolare, tuttavia non lo è. Dio è incredibilmente numeroso, come una legione di luce, eppure per voi è un partner. Qualcuno chiede: "Ebbene, se Dio è mio partner, allora cosa faccio sulla Terra?" Oh, mio caro, la risposta è così ovvia! Tu stai qui solo per un poco, lavorando su un enigma su cui fosti d'accordo di lavorare. Il nocciolo della questione è: riesci a scoprire chi sei mentre sei qui? Perché, se ci riesci, questo cambia la realtà del pianeta. Vedi, ciò che succede alla Terra è parte di una soluzione di cui l'Universo ha bisogno. E' una soluzione ottenibile soltanto con la libera scelta degli Umani che non sanno di essere divini. Ecco chi sei. Tu sei un partner del cosmo nella dualità, nell'oscurità.

 


estratto dal messaggio di kryon

Tutto su Dio - 20/05/2007


Ecco è arrivato il testo di Kryon proprio oggi poco dopo le 12. State tranquili la voce la sentivo ma adesso sono due messaggi arrivati. Quanto silenzio e pace ci vuole dentro di me per capire meglio quello che sento sia come udito che come sensazione. In realtà pensavo a cercare quel brano in quale diceva come va Israele cosi va la Terra, sono rismta blocacta aq uesto infedeli di eberi con troppa fede nel loro Dio, è qui che la cheisa cattolica è rimasta blocata. Ebreo si nasce non si diventa, quindi l'evangelismo per il potere non è mai stato e mai sarà nella loro cultura. E' realmente il popolo eletto, tutti gli antichi profeti sono ebrei perfino i fondatori delle religioni monoteiste hanno le radice là in quella religione. Quinid non so se lacsio il testo ricevuto or inizio a cercare quello che mi sta a cuore di più.

Questa persona guida or chi fosse sta lì agganciata a me oggi, non importa cosa penso stando fuori or scrivendo, lui è presente.

Un giorno andrò per vedere Israele, quella terra è sacra. Non per niente Dio ha detto a Mosè toglieti i sandali questo suolo (ovvero Israele) è sacro. io lo prendevo in senso di avere contatto diretto con la terra. qualncun altro lo ha preso nel senso di un tempio or chiesa e così abbiamo rachiuso nella nostra immaginazione tra 4 muri.


E' arrivata Corinai, cosa vuole? Da quando è andata via Oriana, non è più venuta. Solitamente mostra al aperto la sua ostilità quando uno di noi è qui e lei no. Ma lei ha la sua casa e la sua famiglia proprio qui in questo paese a 3-400 m della madre. Proprio oggi mi sono riocrdata come si è comportata sempre quando io ero qui, che fosse Monia or Oriana con me non importa lei trovava sempre qualcosa da dire con durità. E' gelosa e invidiosa, sembra che sta così male nella sua casa di spiacerle che non vive più qui: da nubile. Viene qui or per dei petegolezzi or per chiedere dei soldi.
Che poi la madre non vede l'ora di sentire qualche petegolezze, sopratutto quando si parla dei suoi figli è un suo modo di dire io non sono così sono migliore di voi. E' la mera competizione e nul altro.


Ecco I RAGAZZINI CONTINUANO LA loro VENDETA CON la zucca! Sono velocissimi, anche adesso ero in cortile ma non li ho visti. La madre presupone che sia la zucca da quetso giovane vicino spostato pocchi anni fa qui. E' molto invadente. E' andato senza invito alla festa di domenica scorsa. E' ovvio che non sia lui a fare dei scherzi del genere ma il suo figlio.




Sabato, 25.08.2012

Ecco siamo a quasi le 12 e non ho scrito nulla qui. Adesso torna mio papà dal prato lamentandosi per il caldo in quale è stato per ore. Ma chi lo ha messo? Non sarrano più 40 gradi la prosisma settiamna, e poi sono sempre attenzioanti di evitare il sole a quest'ora. Mia madre lo ha mandato, lei per paura di morire non esce più dal cortile da uan parte e d'altra manda dovunque mio papa. Ma mio papa è un pupazzo? Se lei lo manda per avidità ed egoismo or per il semplice suo particolare modo di organisare la casa, lui poteva dire comnque no. Mio papà non sa dire No. D'altra parte lui ama andare nel prato, puodarsì non si aspetva che fosse così caldo.


Dio che caldo che fa. Sembra che la Terra è stata messa al fuoco e sta appunto bolendo.


La guida in nero, lo stesso posto indietro della mia nucca e nello stesso modo silente. Pensavo ho deciso?! Rispetto alla partenza giovedì. Come mai mi è venuto così quasi la imprevsito di dire a Loretta che verrò. E' vero che qui si snet l'ostlità in aria però là? Partendo da vari motivi là una straneira e sopartutto rumena, qui una ribella che non vuoel affato sottoemrsi alle anctiche tradizioni. Quindi? Troverò un posto meglio adato a me. Questo cerchio di là e di qua non sono più convinta che mi serve.

Mio amico si è fatto visto pocco tempo fa. Stavo cercando uno scettro per il sogno in quale è presente come un re moderno, senza corona or mantello ma con il scettro simbolo di autorità.

Mi fa male la testa ancora. oggi realmnte sono stata tanto sul computer. Miei genitori invece pocco si sono fermati dopo il pranzo poi hanno trovato qualcosa da fare. Sono instacabili, non sanno riposare.


Che voce debole, appena la sento. sembra di donna. Solitamente una tale voce mi porta a pensare a una persona affato diretta e onesta ma nascosta per vari motivi.

Oh mio Dio ho detto quando ho vstio il messaggio, sinceramente spero che sia ancora qualcuno. Era dal sito ospite per una nuova offerta con domini. Ma la'nno scosro mi sono afretta trovvao che suoan bene la terminazione eu in coda dle mio sito. Adesso non lo farei più.

Non c'è altro messaggio. Quindi?


2 giorni fa stavo accusando il canalisatore di Saint Geramin di catolicesimo! Adesso trovo ai agiornamenti un tetso di AA Michele in quale parla di gruppi di anima. In effetti nessuno mai sta agendo da solo, cosa farrebe? Parlarebbe con i muri e i muri non hanno bisogno di consapevolezza che fossero divini loro lo sanno già. Sono gli umani ad avere dimenticato la loro divinità. Una volta era di moda che qualcuno inziase la sua ricerca cambaindo la chiesa, la religione e via diecndo. Adesso no ognuno agisce nel acmapo là dove si trova inserito già. Il pastore è rimsto ai valdesi e lì che poteva influire e influenzare verso il cambiamnto, conosceva meglio di qualcuno da fuori la sua comunità. Sapev ail suo modo di pensare e raporatrsi al divino, dopotutto era teologo là.

Don Messina uguale faceva a pezzi la chiesa cattolica quando necessario. mi ricordo che una signora anziana valdese si chiedeva.

- Ma perche non lascia la sua chiesa se pure è così scontento di essa?
- ?!

Non sapevo anni fa, in 2006, cosa risponderle. Quindi io per tanti anni mi sono spostata di là e di qua ma sempre accanto dei miei famigliari per lo stesso motivo? Pensavo spesso che fosse qualche deprovebole dipendenza, mancanza di coraggio e via dicendo. Sembra di no. Perfino Beppe oggi quando la madre era perocupata di non avere dei soldi giisti per la chiesa si è chiesto:

- Ma perche dai dei soldi?
- Così si fa.
- Eh sempre dei soldi...

Non mi aspetvao ennmno io che lui fosse intrigato di un tale gesto. Ma questo "così si fa"

Appena finito il testo di AA Michele sento dei rumori troopo forti fuori ed esco per vedere che cos'è. Erano 2 adolescenti quale normalmente non avevano nulla da cercare qui alle 22,30.

- Ma Giulio è a casa?
- Zitto.

Solo questa ho sentito come dialogo. Adesso qui si ruba alla grande ed è quetso il motivo di avre vsiuto sin da picola con fiare alle finestre. Qaulche volat per gioco rimnevo con la testa incastrata tra loro. Alloar era una comunità molto più piccola rispeto a quelal di oggi e pure la puara dei ladri era già. Sono diventata un po attenta perche ieri ser al caso sneto il saluto in scherzo tar due giovani vicini:

-  Ladri!

Ho trovato strano il loro scherzo. Poi io leggo dei testi in quale ci si ricorda semper che nulal è al caso e che le parole sentite hanno una loro importanza per noi. In somma, devo preoccuparmi? Da quando con il negozzio un po di attenzione da parte dei miei c'è. Ecco a cosa sono passata, da quello mondo serafico angelico pieno di dolcezza sono scesa subito in oscurità.




Ecco una nuovo angelo arrivta da noi VIVEO cioè vivace. E' realmente fresco nel campo, cercavo già in rete questa parola e google mi dava solo video. Aspetiamo, fra qualche giorno si troverà in rete. Perfino Kryon e AA Michele hanno un gruppo di sopporto e come visto sta aumentando ed io pensavo che da sola la farò. Nè adesso sono convinta che non fosse così.













II - DACCAPO -III - AVANTI -IV - DESTINO -