Angeli con le ali spezzate
Sotto la pressione del tempo e del destino
II - DACCAPO -III - AVANTI -IV - DESTINO -

- Sensazione -
- Salto -
- Allegria -
- D.C. -
- Odio -
- Frustrazione -
- Fratalità -
00 - Sciamano -
01 - Telepatia -
02 - Risveglio -
03 - Comunicazione -
04 - Anima -
05 - Realtà -
06 - Altruismo -
07- Parole -
08 - Italia -
09 - Dualità -
10 - Magia -
11 - Passione -
12 - Magnetismo -
13 - Nostalgia -
14 - Delusione -
15 - Limitazioni -
16 - Purificazione -
17 - Tentazione -
18 - Pace -
19 - Trasparenza -
20 - Abbondanza -
21 - Telempatia -
22 - Risposte -
23 - Bilancio -
24 - Attaccamento -
25 - Ambiguità -
26 - Crisi -
27 - Visionari -
28 - Proiezioni -
29 - Perfidia -
30 - Pazienza
31 - Insoddisfazione -
32 - Blasfemia -
33 - Tempistica -
34 - Bigottismo -
35 - Integrità -


35 - Integrità -
Domenica, 09.09.2012


Non rubare.


Se realmente è una legge così antica lei era destinata ai poveri. Chi altro poteva rubare un pezzo di pane or una frutta per sfamarsi se non un povero? Non mi immagino dei aristocrati facendo una cosa del genere. Loro rubavano allora come oggi diversamente, in grande quantità e proteti dalla legge. La legge è imposta più a noi, i comuni mortali, che a loro.



Ieri ho trovato una bella caricatura del cristianesimo occidentale su Fb, la incollerò qui. Stava mettendo nero su bianco quanto fosse di immorale e meschina la nostra civiltà rispechiata appunto nella religione cristiana. Un altro è andato più lontano secondo lui D.I.O
può essere interpretato come il dispensatore di idiozenie e oddio.
Sta parlando ovviamente della intrepretazione datta dalla chiesa, non verbalmente ma secondo le sue azioni sì.

Stamatina vedo i messaggi da Fb, primo era che questa signora abbia acettato la richiesta di amicizia che poi lo ha fatto lei. Poi subito un suo articolo publicato sulla mia bacheca, presupongo che si parla di una sua publicità. Da questo tipo di corsi lei vive. Il scritto è in maiuscola. Non capisco perche lo fa secondo netiquette è simile ad urlare, a attirare l'atenzione verso te stesso. Puodarsì non lo sa. Comunque io mi sono sofermata alla forma del messaggio e non alla sua essenza.


Cammino nelle mie parole



Recita un detto dei nativi d'america "cammino nelle mie parole".
Parlando di integrità rende perfettamente l'idea: c'è allineamento tra i pensieri le parole e le azioni. Non si sta parlando di valori etici. I valori etici sono costrutti teorici, mentali, si esprimo spesso in: "non si fa, non si deve..ecc". L'I. esprime certo dei valori, ma è implicita, vuol dire essere interi e autentici e li mette in pratica direttamente con le azioni.
































La propria essenza viene mantenuta intera anche nelle difficoltà, non si rinunicia alla propria "dignità interiore".(...)

http://www.integrita.it/


Bella la definizione! Integrità, è questo a mancare decisamente nella nostra civiltà. Non siamo stati educati a utilzarla, non sappiamo nemmeno che cosa fosse.




Va pensiero sull'ali dorate..  Nei ultimi giorni si affacia alla mia coscienza. Pensavo che fosse proprio  l'estasi di fronte alla bellezza  del cielo a determinare poi la visibilità delle particele di luce. Adesso proprio guardo quello blu stupendo dicendomi quanto sia bello il colore ed ecco le particele lì di luce davanti a me.

Poi vengo con lo stesso entusiasmo verso il computer e la musica veniva da dentro di me, sopratutto la parola libertà. Grosso modo mi ritorno agli ebrei perche a loro è dedicato il coro, essendo schiavi in Babilonia pensavano ovviamente alla loro bellissima terra e alla libertà.


Usafis mi ricorda la loteria per USA, sembra che le 7 fosse la loro ora, oggi alle 7.04 volta scorsa alle 7,05. E' tutto automatiico, è tutto programato perche no? Non so se questo anno proverò ancora, magari lo farò sul sito ufficiale senza costi.

Adesso è una voce femminile non tanto chiara per me, arriva da sopra e indietro della mia testa.

Al pranzo si parlava del matrimonio di oggi, poi del resto della famiglia dello sposo perche lui è del posto. Una famiglia abbastanza tribolata, meglio detto i bambini visuti al interno della coppia. Uno di loro ha delle grosse dificoltà a esprimersi vocalmente.

- Ha subito delle traume quando era picolo, per questa non può parlare.
- Chi lo sa?!

Mia madre ha chiuso il dialogo a suo modo, papa e Beppe continuavano siccome non avrei detto niente. Cielo ma come sopponere una cosa tremenda del genere nella loro santa comunità?!

La madre evita il soggetto che la malatia non ha le radice in cielo venute da un dio anziano tutto arrabiato e pronto a punire. Non vuole però nè accetare che qui nel modo in quale sono state fondate le coppie i bambini solo vita serena e dignitosa non hanno avuto. Poi entrerebbe la responsabilità grossa dei genitori nel svilupo ulteriore del bambino e non vuole affato accetare. Dopotutto sta criticando ognuno di noi dal adolescenza iniziando, perche allontanarti dai suoi antichi e tradizionalisti ideali? Come potrebbe accetare?
Non ha mai revisuito la sua infanzia e il raporto con i suoi genitori sopratutto con la sua madre.

Adesso è venuta per chiedermi se Monia ha telefonato, se ha detto qualcosa rispeto al pacco che lei l'ha mandato. Ma niente! Quella lì è in silenzio tottale. Lei poverina aspetava solo un semplice grazie per la sua buonavolontà.

Più tardì mi ha mostrato le pietanze mandate di Corina, loro sono in 2 e resta spesso del cibo.

- Guarda come le fa lei, le mie non sono così.
- Mamma ognuno sta cucinando a sua maniera. Ognuno ha i suoi gusti.
- Restano intere da lei, da me no.
- Non è vero, cosa stai dicendo?
- Invecchio e non so più cucinare.

Avevo compassione per lei poverina. Eh sì il fatto di essere stata Oriana qui per 3 anni l'ha butato giù moralmente. Noi siamo giovane e leggiamo or guardiamo in rete dopo le ricette or quando ci sono dei dubbi, ma lei fa così come ha fatto per tutta la vita. Quindi la critica è reciproca.

In somma prima del suo intervento io stavo annalisando cosa vuol dire per me nodo nord adesso in scorpione dove io ho nodo sud. Quindi si stanno sopraponendo, non è da pocco la sua importanza, succede raro. Esatamente sarebbe l'anno prossimo credo, verificherò. Tra altro in questa vita io mi sono proposta la totale indipendenza, ovvio che ogni mio raporto di dipendenza finisce male. La madre fa bene a spingermi di qui, solo che io ho i miei tempi. Ieri sera ho guardato ancora dopo lavoro in web, nel mio desiderio di indipendenza sì mi piacerebbe trovare da sola senza intervento dei famigliari così respiro e mi sento appagata. E per non dire che l'astrologia non fosse non solo affascinante, ma anche coretta ed esatta. Mi divertivo trovando per me scritto paura della povertà, se c'è una paura dentro di me è ovvio che mi manifesto come tale.

Monia dice che sia tutto apposto con il pacco, la madre sarà contenta.

E pure la voce viene da una rumena, è in rumeno la sua domanda: " Iris, hai bisogno di soldi?".

Non escludo che fosse quella signora con la bona per Irlanda quale non ha risposto più di nessun modo alla mia mail. Va da sè che scrive quando che vuole per 6 settimane, quando a lungo termine quindi non sa nè lei cosa vuole or si parla di altro qui.

E' vento di autunno.


La voce che viene da indietro della mia testa tuttavia continua, è diversa come tono più verso rauca.

Non c'è nulla sulla mail, pazienza.

Ecco la madre arriva in controlo preocupata di non avere chiuso la porta, ma alle 20,30? Ma dove siamo? Non so io cosa ha passato questa donna nella sua infanzia, nella sua gioventù. Quando viene in questo tipo di controlo a me lascia l'impressione che non sia se stessa, è tutta nera e acciglliata. Provo a ignorarla. Solitamente mi risponde con:

- Entrerà in casa al caso qualche ubriaco.

Gli ubriachi vanno alla loro casa, or no? Appena ho letto che ho una madre sacrificale in questa vita, non si può dire di no. Mia madre ha una buona impressione dei suoi conpaesani che vanno al mattino e alla sera alla messa! Ha anche tantissima fiducia in loro, già prima di arrivare qui era preoccupata che io esco tardi in cortile.  Poi mi stava consigliando di metere il pumino perche fa fredo, siccome io non saprei se fa fredo or no. Dio che soffocante lo è. Non puoi respirare, tutto il fiato ti lo prende lei a causa delle sue inumerevoli paure.


Passiamo a cose più belle e instrutive, sicuramente voglio partire di qui in un modo or altro io me ne vado. Ho trovato ai aggiornamenti di Saint Germain la parola  Merabh e adesso il significato: In realtà in alcuni linguaggi molto antichi significa letteralmente completamento, riunione. Rimettere insieme. Completare.

Tutto il testo sta parlando di libertà, una libertà tottale ma sopratutto la libertà della mente. Puodarsì per questa era la parola libertà ore fa a essermi ricordata.




Lunedì, 10.09.2012

Il viso di padre Pio davanti del mio parte sinistra, mi guardava con severità.

Io non ho preso in serio la sua storia, ma fa parte dal inconscio colletivo, quello italiano ovviamente. Ero un po non convinta di scrivere in italiano, lo faccio per coloro che sanno già questa lingua e d'altra parte mi da appartenza a quella mentalità che tuttavia non condivido tanto. E pure adesso non mi sento appartenendo nè al paese natale, almeno per ora sono sradicata. Mi sono ricordata l'invito di Ida di guardare a un video una persona con stigmate, già allora ho detto è mentale quello che lui fa e non vuol dire null'altro. tipo santità. Quindi ecco il viso di padre Pio guardandomi con severità, è davanti del mio parte sinistra. Dopo tutto non per questa è diventato celebre in Italia, un santo con l'icona appesa in quasi tutte le chiese cattolice di là?


Quindi la voce non gradevole per me veniva da questa donna? Publicava qualcosa sul sito di Danilo, messaggio alle 3.09.




Martedì, 11.09.2012

L'immagine del orizonte è davanti a me, molto vicino del mio viso. Il sole bianco splendente si mostra con la sua sfera perfetamente rotonda. La parte di giù è la terra nera, il suolo normale senza nulla su di esso. Alla parte sinistra della mia fronte è solo un filo di erba tipo graminacea, è verde e giovane non ha ancora la fluoriscenza completamente aperta. Un termine psicologico è ripetutto 3 volte, è lungo ma non lo sento e nè lo vedo con chiarezza pur ripetendosi.

















Pensavo che fosse la luna visto il buio dal immagine, solitamente è la luna a illuminare la notte. Ma la sfera bianca perfeta e splendente e l'erba verde come in giornata mi hanno aiutato a capire che si parla di sole pur essendo buio. Non so quale termine psicologico fosse, vsito l'erba dalla sinistra ha da fare or con il passato or la parte ragionevole della mia mente. Io ero affascinta della luna blu, adesso penso che fosse sempre il sole anche allora. Dopo tutto al alba non è poi tanto illuminato il nostro mondo.

Ieri prima del pranzo ho pultio un pezzo de orto di qui, giustamente tirando fuori l'erba verde, è rimasto il suolo nero così come lo è. Mi chiedevo onestamente se aveva senso di tirare fuori l'erba tanto colture là non ci sono. Esendo accanto del recinto sentivo la discussione annormale dai vicini, meglio detto un agressione verbale con sottofondo sessuale di gelosia dalla figlia sotto 20 anni verso il suo padre. E' anormale sicuramente tale attitudine. E' vero che la loro madre sta soffocando il marito a prescindere dal sesso perche con i soldi si è risolto: le ha preso il bancomat. Ma le figlie? Inizio a dare ragione alla mia cognata:

- Senza motivo non lo pichiano i figli.



Chissà che raporto strano fosse anche in questa famiglia. Per inciso lui si è sposato con la casa non con la donna. Non escludo che le figlie si fanno carico delle emozioni e sentimenti che non le apartengono. La guerra esistente tra i genitori, sposati per vari interessi, si è spostata sulle spalle dei figli.


Ecco è tolta la corrente essatamente alle 11,11, appena guardavo sulla pagina di Fb. Ieri sera mi chiedevo a cosa servono tanti amici là. Ci sono con 100 ma ci sono e con 1000 or di più. Non so. Va da sè che sono arrivata ieri sera ad Angelo P., l'altro canalizatore di Kryon, grazie a Coxon. Come mai non ho pensato prima?  Sembra che si è fermata la corrente per esatamente 4 minuti, alle 11,15 al imprevisto il computer si è ricollegato. Non è che a da fare con l'11 settembre? Penso di sì. E' stato il momento in quale i cambiamenti di mentalità si sono fatti velocemente e visibilmente dovunque ma sopratutto là nel paese della libertà che doveva rimanere come tale: America.



























Ieri non solo sono rimasta molto sulla propia pagina Lavoro, dove tra l'altro si parla di artisti, ma ho mandato un messaggio a una signora rumena per baby sitter in Francia vicino a Val d'Aosta. Più tardi ho chiesto e da Loretta se il colegga di mio cognato abitante in Val d'Aosta ha detto qualcosa al riguardo. E pure mio sogno parlava chiaramente di Austria e Salisburgo, il 9 può essere inteso come completamento di qualcosa.

Ecco il papà vorebbe andare in Italia, non è mai stato. Mia madre invece sì per ben 3 volte: batessimo di Emi, matrimonio di Oriana e matrimonio di Monia. Però il suo discorso mi ha lasciato senza parole.

- Questo anno andrò anch'io in Italia, se fanno il batesimo vado a Roma.
- Parli stupidagine.
E' intervenuta la madre.
- Perche no? Tu sei andata 2 volte.
- Ti costa, da dove soldi?
- Ho sentito che ha un bell allogio grande, lo vedrò anch'io .

Dio Io mi aspetavo che lui dicesse come un bravo nonno: "vedrò la mia nipote mai vista nemmeno su skype" ed invece no. Mia madre continua, dopo la sua partenza:

- Tu sei andata a Monia?
- Certo. Non vado ai batesimi e matrimoni perche non mi interessa la chiesa, ma del resto sì sono stata da loro.
- ?!


Già dal matino vedevamo le cose diversamente. Voleva pesare un tacchino e la bilancia non la conoscevo:

- Di chi è? Tu avvevi una bianca.
- Oriana la portata dal suo suocero.
- Quindi non è la tua.


Più tardì avendo capito il mio modo di pensare mi ha detto per assicurarsi il posesso di questa banale e vechia bilancia.

- Se mai la chiedrà suo suocero, le dirrai che la bilancia non è qui.
- Mamma se è la sua deve dargliela indietro.
- Eh non almeno questa lascaire ai figli, tanto non le ha datto nulla.

Il problema è che lei non è il figlio di quel signore, lei addopera questa bilancia e nessun altro. Oramai è persa e come vedo anche papa è uguale. I genitori si stano imedesimando nei figli, in quello che i figli hanno non in quello che sono.

Poi sento il pianto di una bambina in strada esco per vedere che cos'è, sentivo solo l'amonimento deciso del giovane down:

- Lacsiala in pace!

In effeti erano tre bambini sani e svegli di 7-10 anni infastidendo una bella bambina di 2 anni. Il solo intervenuto nella sua difesa era proprio questo giovane down, un erbacea per la società moderna.

e' il motivo della erbacea più che del sole afasciato alla mia conscienza, la cosidetta erbacea è una pianta verde e vivace con un suo ruolo nell grande schema divino della Natura. Se la Terra la sta creando lei sa il perche, se sta crescendo in un posto piutosto di un altro la Terra sa il perche. E coem vsito garzie e al sole l'erbacea è vivace. Noi pensiamo solo al utilità, ciò che ci serve è buono tutto l'altro è infestante e deve per forza sparire.


Ecco cosa vuol dire parlare direttamente con la persona, ricevi informazioni corette. Si parla di una banalità ma mi era rimasta nella testa. Mia madre sapeva che la sorella di mia coganta si è ritornata in Italia, era già lì da sua madre volta scorsa. Ed invece no proprio adesso andando nel orto la cognata si è avvicinata e tra chiederni perche pulisco l'orto:

- Se è pulito cresce ancora qualcosa, se no...
- Sì, ma dai l'erbacea alle galine or al maiale?
- La do sì, ma lo faccio prima per essere pulito.

In somma ... Non può qualcuno farsi ordine nel orto senza dare delle spiegazioni. Figurati a quanto può farlo nella sua vita privata, se privato in una comunità dle genere possa esistere.

Dio ma che strana giornata, rispetto a quella di ieri dove avvevo voglia di fare tanto, oggi ho l'impressione che non va più niente. Mi sono trovata con un messaggio da Pr. asistenza, meglio detto un invito di seguirli. Come mai si sono ricordati di me dopo tanti mesi? Va bah so anch'io che nulla è al caso, però concretamente cosa vuol dire per me in questo caso or altro non so.

E' una voce femminile non chiara che viene da davanti della mia testa, parte destra. E' abbastanza lontano, colocata più su di me.

Penso che ho guardato già fino a quest ora 20,30 per 4-5 volte sulla mail e pazienza. Arriverà più tardì se pure è così lontano.

Fox mi assicura che da ottobre tutto andrà meglio per capricorno e non è escluso l'inizio di una nuova vita, un nuovo lavoro, trasferimento e via dicendo. Non posso dire che non sono in sintonia con le stelle, ho un buon tempo da quando mi auguro una nuova direzione nella vita. Solo che ancora non mi è chiaro come e da dove cominciare daccapo.

Mia madre aprezzava a suo modo la realisazione di questa giovane incinta anni fa sneza essere sposata quindi uno scandolo allora. Adesso si è construita la casa in ccrtile di suo papa, siccome non fosse più spazzio in questo paese.

- Ecco questa qua era una selvagia. Adesso ha trovato l'italiano, si è fatta la sua casa. Ha dove abitare...


In somma con i soldi che ha speso qui, lei poteva farsi la casa dovunque e vivere serenamente perfino in Italia. E' stata semplicemente schiaciata dal riscato morale. Che poi stanno litigando con il padre ubriacone  abbastanza spesso.




Mercoledì, 12.09.2012

Un monaco abbastanza anziano, vestito di nero è indietro della mia testa, il suo viso è sobro. Poi lo vedo interamente davanti a me abbastanza lontano. Una giovane semplice è lì davanti a lui, più picola e magra vestita nei colori spenti. Lui manifesta agressività e violenza verso questa donna, è violenza psichica non fisica.  * Più gente in cammino va verso destra la vedo dalle spalle e da sù, è gente comune vestita in colori spente. E' uno spazzio arido quasi buio. Come in un flash alla destra si apre una porta, entra una bella luce bianca venendo da sù e subito là in quello spazzio da fuori verso la mettà appare un quadrato perfetto di un blu splendente, colore compatto.



















Bah.. Siamo a 4 il pensiero, la terra e al blu il colore del cielo quindi è sintonia tra cielo e terra. La prima parte è stata come visione or sogno lucido, l'altra parte sono sicura che è stata un vero sogno.


Mi stano rompendo le scatole, ho la loro fattura messa li sul mio sito e la vedo tutto il giorno. La stessa ora 2,35 era arrivato il messaggio, eh sì devo fare qualcosa al riguardo.




** FATTURA CON TERMINE DI SCADENZA SUPERATO **

Non ci risulta pagata la fattura ....


Non è molto ma non ci sono su bancomat tanti, a quanto mi ricordo sono meno di 20 euro là. Comunque devo risolvere questa roba qua in un modo or altro. Potevano lo stesso prima di decidere al mio posto se intendo andare avanti così or cambio qualcosa. Non so come mai hanno deciso a mio posto che io continuerò nello stesso modo dopo un anno.


“Non ti dovrai mai preoccupare di nulla. La nostra civiltà prospera, è ricca e ovunque c’è abbondanza. Tu sarai amato, rispettato e aiutato da tutti e non ti mancherà mai il sostentamento. Come tutti noi anche tu hai dei talenti che sono per te fonte di grande piacere e per la collettività una grande ricchezza. Prenditi tutto il tempo necessario per cercarli e svilupparli, affinché presto anche tu possa avere la gioia di cooperare e condividere con noi la nostra meravigliosa esistenza. 

Hai a disposizione i migliori maestri e tutta la sapienza delle nostre biblioteche. Va e sperimenta te stesso.”

E se improvvisamente smettessimo di lavorare?

di Davide Ragozzini



 


Ecco cosa trovo su fb, potevo fare lo stesso guardando sul sito amico. Sembra giovane l'autore del testo. Devo dire la verità che condivido il suo punto di vista, solo questo. Che poi trovando erotismo come la sua specializazione e vedendo la sigla del suo blog mi è passata la voglia di conoscerlo di più.


Ecco fatta la doccia, ieri sera mi dava fastidio la pelle del corpo, testa inclussa, non importava cosa leggevo. E' stato un pezzo da numerologia tantrica, sono passata a Riconessioni, poi a Gaia e le sue spiegazioni per i cerchi nel grano, il prurito è rimasto fino tardi anche se non leggevo più niente. Quello che io vedo, sento or percepisco tramite le sensazioni quella è la mia verità e resta come tale.

Poco tempo fa ho sentito tono alzato ai vicini, chiedo così da mia madre:

- Perche litigavano i vicini?
- Non so. Litigavano?
- Sì. Sentivo nominare il sopranome della sua cognata.
- Ah quella ... Non è venuta più qui dal matrimonio. Ma se la donna non aveva dei soldi come poteva andare?!
- Cosa stai dicendo? Proprio stamatina ho visto questa donna venendo da loro.
- Eh puodarsì che venivano dalla messa...
- Ogni setimana la vedo venendo da loro. Cielo, quante petegolezze fai senza senso.
- Lei viene da loro per chiedere da mangiare e dei soldi. Lui era scontento che ha quelli ragazzi a fare un bel nulla e prendono dei soldi da lui per le loro sigarette.
- Da dove sai te cosa fa lei con i soldi?
- Mi ha detto lui, quando sono andata a matrimonio.


Non so io a quale matrimonio è andata lei, sapevo che Oriana fosse a suo posto. Ma se prima mi diceva delle grosse buggie chi garantisce che non fosse la sua invenzione anche la seconda parte della discussione. E poi è lei ossesiva con le sigartete, questo vicino fuma anche lui. E' andata male, mallsssimo questa donna. A un quarto di ora mi muovo di là e di qua e la vedo poratndo una botigia di vodka in cucina, giusto per essere là l'alcool. Mio papa e Beppe prendono alccol ma non fumano, non so lei cosa fa vsito che mai fa qualcosa al aperto ma tutto di nascosto. Le botiglie io le ho messe sul armadio in casa, ieri lei le ha messe giù dopo l'armadio per non stare proprio così alla vista. Oggi inizia a portarle più vicino, ma di chi? x
La madre, almeno io la vedo così, non ha più nulla nella mente fuori delle sue ossesioni e le sue frustrazioni. Spesso fuori di pena sento la compassione per lei.


Una voce debole, senza vita cioè senza vigore. E' dificle per me  collocarla da qualche parte nello spazzio.


Ecco i nostri giovani quanto inventivi possano essere. Un video brevissimo e pure parla della creazione del nostro mondo.










Giovedì, 13.09.2012


Ecco la risposta per la creatività. Mi chiedevo ieri sera se non fosse limitante sofermarmi tanto sul sito quando potrei fare tantissime altre cose e lavori.

" Davanti a me parte destra del viso, in muvimento leggero è il stupendo abito da sera, color porpora, di seta. E' lo stesso di anni fa, risposta a una domanda del genere. Viene verso di me siccome fosse indosatto di qualche bella ed ellegante donna. Ovviamente io vedo solo l'abito, non la persona.

Anni fa a Pinolo, sempre scontenta di non dare sbocco alla mia creatività mi chiedevo cosa potrei fare giusto per sentirmi appagata interiormente. Allora la vsita dle bellissimo vetsito mi ha poratto ocn il pensiero alla sartoria e al design vestimentario. Di conseguenza, sneza internet ma avendo il computer ho iniziato a disegnare dei vestiti con l'aiuto del paint. Mancava ovvimante la vita, non era nessuna energia in essi e ho lasciato perdere dopo qualche giorno il tentativo di creare.


Le informiamo che abbiamo ricevuto l'ordine......

Iniziamo bene la giornata!

Strano di sentire la stessa voce debole, sgradevole per me, in rumeno: "Hai bisogno di soldi?", prima di guardare sulla mail.
Cosa centra una con l'altra? Ha la stessa ora di arrivo 2,35, il loro computer è in automatico.

Va da sè che ho uno stato di stanchezza inspiegabile, la notte è andata liscia quindi non so da dove possa venire.
Ieri sera avevo già uno sttato tenssionato e ho seguito il consiglio di AA Michele di andare nella nostra piramide di luce. Solo che io non sono riuscita con tutti i miei sforzi nè di vedermi come luce e nè vedere una tale piramide.

Invece davanti a me abbastanza lontano era un angelo classico con le grandi ali, beige, in ginonchio indirizato verso destra. Quindi lo vedevo dal profilo in una piramide normale, cioè un triangolo fatto a sua misura.

Mi da l'impressione che la madre utilisa questo suo forte singhiozzo solo nella mia presenza, appena ecso e mi muovo un po di là e di qua, lei inizia. Sono stufa sentirla, lei è stufa vedermi. Adesso non si ricordava più che lei aveva una garnde damigena di legno, io invece sì. Non ci mancava quasi nulla in infanzia, pocche cose chiedevano i genitori da altri. Non so quanto sono loro il probelma di dare e poi dimenticare or semplicemente non chiedere più indietro le proprie cose e quanto fosse di coloro che prendono oggetti di qui e poi non le portano più indietro. Dopotutto sono i suoi a portarli via, raramente vengono e 2 vicini per chiedere qualcosa da loro.

Ecco Gabi è passato di qui portando per la seconda volta della patate.

- Chi mangerà tanti qui, Gabbi?
- Ma se nel inverno sarai qui avrai da mangiare.
- Io non sarò qui per l'inverno e per loro due è troppo.
- Non dire che non sarai, non si sa mai.
- Perche? E' la prima volta quando vengo e vado?
- No.
- Allora?
- ?!

Sentivo nervosità dentro di me, bensì Gabbi parlava con inocenza, è intervenuta la madre per chiudere il dialogo da quale era esclusa.

- Mi snerva quando la sento che lei non sarà più qui.

Lui ha capito, lei no. Da lei veniva la nervosità. Da quando vengo perche i miei nipoti erano qui, ho iniziato a dire alla madre "nonna" come loro, giusto per evitare questa parola mamma che non mi sta afatto al cuore. Per mè è solo un autorità imposta, ma senza dimostrarmi poi che anche merita averla. Che poi iniziamo con accetare l'autorità dei genitori di là del loro caratere e del loro modo di essere e ci troveremo più tardì nella vita schiaciati di ogni tipo di autorità: politica, religiosa, sociale ecc.

Una voce anziana, rara nel sentirla, è nella parte posteriore sinistra della testa.

Stasera trovo ai agiornamenti il testo per settembre di AA Michele, annuncia ancora delle dificoltà e ci da consigli per la respirazione. Io dicevo ieri sera inspiro luce/espiro luce per 3-4 volte credo. Ed invece la formula coretta sarebbe inspiro luce/espiro amore per dodici volte. Proverò stasera.

Alle 20,20 non è nulla sulla mail. Ariverà più tardi.

Un bella notizia, realmente bella! Perfino il mio cuore si ralegrava non solo la mente. Io ho deto sempre che Italia è un paese strano, sotto certi aspetti apartiene più al terzo mondo che alla civiltà occidentale.
                                                                                                     




 






















Una notizia che aspettavamo da quasi un quarto di secolo: la Commissione Giustizia del Senato ha approvato un disegno di legge per l'introduzione del reato di tortura. Ora si adotti una norma per prevenire e punire la tortura in linea col dettato della relativa Convenzione delle Nazioni Unite.

Dio che tenacità da loro parte, merita festeggiata.

Appena ieri grazie al mio conazionale leggevo che in Ungheria, un altro paese quasi 100 % cattolico, sei libero di pichiare la moglie.

Pichiare la moglie non è un reato, non è mai stato.









II - DACCAPO -III - AVANTI -IV - DESTINO -